190

Produttore:

Pietra Marina 2016 Magnum

Formato:

Svuota

Peso:

  3.5 kg

Tipo:

 

Bianco

Paese:

 

Italia

Regione:

 

Sicilia

Denominazione:

 

Etna DOC

Uvaggio:

 

Carricante 100%

Maturazione e/o Affinamento:

 

macerazione fino a 24 mesi in acciaio sulle fecce fini con bâtonnage periodici, quindi 12 mesi di affinamento in bottiglia

Gradazione alcolica:

 

12%

Temperatura di servizio:

 

10/12 °C

Abbinamento:

 

Crostacei, Primi di pesce, Ricci di mare


Descrizione

Pietra Marina è uno dei vini simbolo della rinascita enologica dell’Etna avviata ad inizio anni novanta e che vede oggi questa zona primeggiare a livello internazionale per la qualità dei propri vini, una delle prime prove concrete di valorizzazione estrema del Carricante come vitigno autoctono vulcanico proveniente dall’areale orientale che insiste nel comune di Milo.

Un versante sicuramente particolare, in linea d’aria sotto la Valle del Bove, dove si sono stratificate diverse colate laviche anche molto antiche che nel tempo hanno favorito l’esplosione della natura, oggi molto rigogliosa.

Raggiungere Milo dal Versante Nord di Linguaglossa significa attraversare agrumeti, vigneti, boschi dove la luce fatica a penetrare, prima che il paesaggio si apra ad una tavolozza di colori che dal verde della vegetazione spazia al marrone delle terre vulcaniche, al grigio dei terrazzamenti, al blu del Mar Ionio visibile volgendo lo sguardo verso oriente.

Sita a ottocento metri d’altezza, Contrada Rinazzo (Milo) è una zona vocata a Carricante, con un microclima che permette una resa particolarmente ottimale per quest’uva autoctona: la vicinanza al mare porta maggiori precipitazioni rispetto ad altri versanti etnei, una maggiore ventilazione ed esposizione solare, oltre a sbalzi di temperatura più estremi che favoriscono le uve bianche.

Le vigne terrazzate, di età variabile fino ai novant’anni e impiantate ad alberello con tradizionale supporto di castagno, presentano un’esposizione a oriente ed insistono su terreni sabbiosi, fortemente minerali e con densità d’impianto elevata (fino a novemila ceppi per ettaro). Vendemmiate tardi in stile etneo, quindi ad Ottobre inoltrato, le uve subiscono una lenta maturazione sulle fecce fini per due anni, per poi riposare un ulteriore anno in bottiglia.

Vino sicuramente complesso il Pietra Marina, che prova l’enorme potenziale del Carricante etneo ad ergersi a grande bianco internazionale, con davanti un potenziale evolutivo eccezionale. Sole, vento, vulcano e mare sono gli elementi che plasmano le uve di Contrada Rinazzo e che influenzano fortemente il risultato finale, dove la mano esperta dei Benanti si fa sentire nelle pratiche di cantina.

Acidità, sapidità e persistenza aromatica la fanno da padrone al sorso, mentre il naso s’inebria di sentori tipici come il fiore di zagara, la macchia mediterranea, il lentisco e le erbe aromatiche prima di arrivare al limone verdello e alla mela verde, con la mandorla in chiusura.

E’ stata una grande annata la 2016, dal punto di vista climatico e quindi vegetativo, con uve in perfetta salute che hanno seguito le tempistiche pianificate in modo lineare e che ci consegna un vino equilibrato che ha già una forte personalità ma che è anche all’inizio di una lunga vita in bottiglia, dove ci si aspetta possa maturare in modo straordinario.

Peso:

  3.5 kg

Tipo:

 

Bianco

Paese:

 

Italia

Regione:

 

Sicilia

Denominazione:

 

Etna DOC

Uvaggio:

 

Carricante 100%

Maturazione e/o Affinamento:

 

macerazione fino a 24 mesi in acciaio sulle fecce fini con bâtonnage periodici, quindi 12 mesi di affinamento in bottiglia

Gradazione alcolica:

 

12%

Temperatura di servizio:

 

10/12 °C

Abbinamento:

 

Crostacei, Primi di pesce, Ricci di mare

COD: N/A Categoria:
Navigation

Il Tuo Carrello

Viewed

Recently Viewed

Close

Categories