Skip to content
0
Your cart is empty. Go to Shop
Menu
Cart
Your cart is empty. Go to Shop

Ca' del Bosco

Ca' del Bosco

Lombardia

Anche nel caso della nascita di Ca’ del Bosco si può utilizzare il famoso detto “le donne hanno una marcia in più”. Infatti Anna Maria Clementi in Zanella nel 1964, anni di grande fermento in Franciacorta, decise di acquistare una piccola casa in collina con due ettari di terreno nei pressi di Erbusco immersa in bosco di castagni. Figure come Antonio Gandossi sono state determinanti per la storia dell’azienda franciacortina. Nel 1968 inizia a piantare i primi vigneti con una densità pari a cento ceppi per ettaro; sarà lui a gestire le piantagioni fino al 2011. Ci vorranno 12 anni dall’acquisto per provare l’emozione della prima vendemmia e che si decida di produrre in ordine il pinot di Franciacorta brut, dosaggio zero e il rose’. Usciranno sul mercato nel 1978. Nel 1979 André Dubois entra a far parte della cantina con la sua sapienza, accanto al giovane Maurizio Zanella, nasce così il primo Franciacorta Pinot Millesimato. Oggi Maurizio è il presidente e proprietario di Ca’ del Bosco.
Dal 1990 l’azienda ha un’exploit importante con la produzione di diverse etichette tra le quali il top di gamma Cuvee Annamaria Clementi, in onore e ricordo della mamma fondatrice.
La crescita straordinaria dell’azienda la si deve oltre ad un lungimirante Maurizio Zanella, anche alla grande ricerca nell’innovazione tecnologica affiancata ai metodi tradizionali per ottenere prodotti dalla qualità superiore. Ogni dettaglio è decisivo e diversi dettagli creano un risultato.
Altro anno determinate per quest’azienda è il 2007 nel quale nasce la cuvee prestige, prodotto figlio di trent’anni di esperienza, di evoluzione continua e grande ambizione. Oggi è riconoscibile a tutti grazie anche alla carta arancione che la protegge dalla luce diretta.
Ca’ del Bosco non è solo bollicina metodo classico, ma anche vini rossi e bianchi fermi e sempre nel 2007 i “terre di Franciacorta bianco e “terre di Franciacorta rosso” diventano “curtefranca bianco e curtefranca rosso” toccando apici di grande qualità anche nelle tipologie ferme.
Negli anni 10 del terzo millenio Annamaria Clementi rose è il nuovo prodotto che si affianca alla versione bianca ( cherdonnay 55%, pinot bianco 25% e pinot nero 20%) ed entra nell’olimpo del vini di Ca’ del bosco.
Innovazione, naturalità e qualità che aspirano alla creazione di un vino nobile che esalti vitigno e terroir passa dalla creazione nel 2012 della linea di millesimati chiamata “vintage collection”.
“E’ la natura a decidere. E’ lei a indicare la via per trasformare il vino in arte. Ma è l’uomo, con il suo sapere, ad assecondarne il precedere. Il metodo Ca’ del Bosco non ha paragoni. Un’idea personale, utopica e forse folle di metodo Franciacorta.” Cit.

Nessun prodotto trovato