Skip to content
0
Your cart is empty. Go to Shop
Menu
Cart
Your cart is empty. Go to Shop

Tassi

Tassi

Fabio Tassi è un personaggio ben noto in quel di Montalcino: imprenditore ricettivo, ristoratore ed enotecario di successo, si dedica ormai da molti anni ad una piccola produzione di vino di grandissima qualità, alla ribalta mondiale anche grazie ad una critica internazionale che non ha mai lesinato elogi.
L’azienda nasce circa vent’anni fa cercando di produrre sin dal principio vini con personalità e carattere tali da essere compresi come degli unicum legati alla stagionalità e quindi alle rese in vigna.
Diversi i vigneti che si esprimono in vini da singolo cru tutti a produzione limitata e dalla qualità molto elevata: Franci, Tassi, Colombaiolo, Greppino sono tutte piccole parcelle per un totale di poco meno di sette ettari ed una produzione stimata in quarantamila bottiglie l’anno.
Impiantati a circa 240 metri d’altezza i vari vigneti sono esposti a Sud-Ovest ed insistono su terreni limoso-argillosi con presenza di pietra verrucana, che ne aumenta la permeabilità. Il clima dell’area è molto favorevole ad una viticoltura di qualità garantendo forti escursioni termiche tra giorno e notte e protezione dai venti freddi che spirano da Nord.
Con una conduzione in vigna di tipo biologico, l’azienda Tassi ha sempre puntato sul far esprimere al meglio le singole parcelle, traducendo in bottiglia l’andamento climatico della stagione insieme alle peculiarità dei vigneti.
Il risultato è di anno in anno più sorprendente: tutti i vini di Tassi, a partire da uno spiazzante Rosso di Montalcino per continuare con i vari Brunello e quindi la premiata con i 100 punti Riserva Franci risultano eleganti, non omologati, vivi e vibranti, trasmettono egregiamente i sapori della terra montalcinese insieme ai profumi ed al gusto della tradizione, ma risultando sempre diversi ed in evoluzione, mai statici come d’altronde è Fabio, un vulcanico imprenditore votato ad una continua crescita per trasformare la sua azienda in un riferimento del Brunello.