Login

Brunello di Montalcino Campo del Drago 2017

120

Solo 2 pezzi disponibili

Solo 2 pezzi disponibili

Descrizione

Un ettaro e mezzo situato a circa 450 metri sul livello del mare, qui, sulla parcella più alta e meglio esposta del vigneto Capanna (da cui proviene il Brunello di Montalcino “base” di Castiglion del Bosco), nasce il cru Campo del Drago. Il suo nome lo deve al fosso che si trova ai piedi del vigneto, a forma di coda di drago per l’appunto, ma la sua complessità e raffinatezza le deve alle perfette condizioni climatiche appena descritte, alla presenza del galestro nel terreno e ad un processo di vinificazione, maturazione ed affinamento all’insegna della “pazienza”, come afferma l’enologo Cecilia Leoneschi in un intervista. Affinchè tutto si svolga in maniera impeccabile, difatti, è necessaria la giusta calma nell’attendere che il prodotto compia il suo percorso alla fine di ogni fase del processo: 20-25 giorni di fermentazione in vasche d’acciaio, due anni circa di maturazione, parte in barrique e parte in botti da 30/50 ettolitri, ed ancora sei mesi in cemento.

Ne viene fuori un vino dalla grande struttura e personalità che al naso delizia con note di sottobosco e frutta a bacca scura, mentre al palato sorprende per acidità e mineralità. Una trama tannica presente e raffinata accompagna il piacere gusto-olfattivo in una lunga persistenza e lascia presagire una grande capacità di invecchiamento.

Bottiglie consigliate