Skip to content
0
Your cart is empty. Go to Shop
Menu

Barolo Francia 2016

230

Esaurito

Formato:

0.75 l

Tipo:

Rosso

Paese:

Italia

Regione:

Piemonte

Denominazione:

Barolo DOCG

Uvaggio:

Nebbiolo 100%

Maturazione e/o affinamento:

In botte di legno grande per 48 mesi

Gradazione alcolica:

14.5%

Temperatura di servizio:

18/20 °C

Abbinamento:

Arrosto, Brasato di manzo, Formaggi stagionati, Secondi di carne rossa, Selvaggina

Annata:

2016

Riconoscimenti: 

Descrizione

Una bottiglia storica che contraddistingue la cantina Conterno ormai da tanti anni, da quando, nel lontano 1974, vennero acquistati ed impiantati i 14 ettari di Cascina Francia nel comune di Serralunga d’Alba, 11 dei quali oggi dedicati a Barolo e Riserva Monfortino. Da quel momento ha inizio la storia dei Conterno coltivatori, proprietari terrieri ed imprenditori lungimiranti che hanno fatto la fortuna del Barolo nel mondo.

Un vino iconico, ricercato, apprezzato a livello mondiale per la sua complessità ed ampiezza, spessore e trama nobile.

Il cru di Serralunga è storicamente peculiare, genera vini austeri che hanno bisogno di tempo per smussare la propria potenza ma già che trasmettono una chiara eleganza e finezza legate ad un grandissimo equilibrio che solo mani sapienti ed esperte come quelle di Roberto Conterno permettono di garantire, vendemmia dopo vendemmia.

La degustazione è un’esperienza emozionante che non si dimentica facilmente, già a partire dal comportamento del vino nel calice, protagonista di una danza che asseconda le rotondità del cristallo disegnando archetti dalla perfetta concavità.

Al naso sprigiona da subito la sua ampiezza, spaziando da sentori di ciliegia a frutta rossa di bosco come il ribes, dal sottobosco alle foglie autunnali, dal pellame a note tostate che si accavallano ad una speziatura dolce.

In bocca potente, immediato, verticale ma senza dubbio elegante ed affascinante, assolutamente fine e piacevolmente prolungato, con un finale che accompagna il degustatore ancora per tanto tempo.

Il Barolo Francia di Conterno è storia ormai assurta a mito, a maggior ragione se associato alla splendida annata 2016, che ne accompagna la già chiara rarità di questo splendido figlio di Langa.