Login
Produttore:

Negroamaro Salento Jo 2018

50

Solo 2 pezzi disponibili

Solo 2 pezzi disponibili

Descrizione

Sebbene Gianfranco Fino sia automaticamente (e giustamente) associato al Primitivo di Manduria, uvaggio autoctono che doma in modo sublime, l’astro nascente della viticoltura meridionale ha da tempo investito nella coltivazione di un’altra uva simbolo della Puglia e, nello specifico, nell’area che dopo Manduria diventa Salento: il Negroamaro.

Uvaggio dalla storia affascinante, forse di origine greca (nome composto dal greco mavro unito al latino nigro) legato all’impenetrabilità del suo colore (nero nero) o forse pienamente autoctono ed anzi diffuso anche fuori dal territorio pugliese nei secoli passati ma oggi associato alla Puglia ed alla sua grandissima tradizione enologica.

Jo è un omaggio al Mar Ionio, distante pochi chilometri dall’areale di San Pietro in Bevagna, dove sono piantati alberelli pugliesi di circa quarant’anni di età su terre rosse, ma anche uno dei tanti nomi dati a questo vitigno nel Salento, coltivato seguendo fedelmente la felice esperienza di Es con il massimo rispetto verso la materia prima e l’ambiente circostante, con pratiche in vigna per nulla invasive e nessun supporto alla maturazione dell’uva.

Anche il Negroamaro subisce un lieve appassimento in pianta prima della vendemmia, prevista attorno alla metà di Settembre, e segue le rigide pratiche di cantina che hanno fatto già grandi altri vini di Gianfranco Fino.

Jo è un vino intenso, diretto, concentrato ed ovviamente scuro: forti note di frutta rossa croccante si mischiano a spezie dolci e macchia mediterranea, mentre in bocca trionfano freschezza e morbidezza, il calore ed un eccellente bilanciamento dei tannini, particolarmente eleganti. La persistenza non si fa mancare ed il finale si dimentica con difficoltà.

Bottiglie consigliate