Skip to content
0
Your cart is empty. Go to Shop
Menu

Kurni 2019 Magnum

220

Esaurito

Formato:

1.5 l

Tipo:

Rosso

Paese:

Italia

Regione:

Marche

Denominazione:

Marche IGT

Uvaggio:

Montepulciano d'Abruzzo

Maturazione e/o affinamento:

22 mesi in barriques

Gradazione alcolica:

15%

Temperatura di servizio:

18/20 °C

Abbinamento:

Ciauscolo, Coratella d'agnello, Vincisgrassi

Annata:

2019

Riconoscimenti: 

Descrizione

Uno dei due iconici vini prodotti da Oasi degli Angeli, Kurni è forse il più conosciuto grazie alla maggiore produzione rispetto al Kupra e ad una base composta da un’uva popolare e conociuta come il Montepulciano, già componente chiave del capitolato di altri grandi vini marchigiani come il Rosso Conero ed il Rosso Piceno a conferma di un’importante diffusione e resa nel territorio regionale.

Coltivati all’interno di un vigneto dall’estensione totale di 16.50 ettari, esposto a Sud tra i 150 ed i 400 metri sul livello del mare, insistenti su terreni sciolti composti da ciottoli, sabbie e limo riconducibili ad attività di modellamento fluviale della valle, i vigneti di Montepulciano, con età media di 70 anni e fittezza d’impianto variabile tra i 7.000 ed i 40.000 ceppi/ha, presentano rese limitatissime pari a circa 15 quintali per ettaro per estrarre più personalità possibile dai grappoli selezionati per la vendemmia.

La conduzione della vigna da parte di Oasi degli Angeli è assolutamente naturale: alla completa assenza di pesticidi e diserbanti si affianca l’ampio uso di prodotti naturali spesso di difficile reperimento sul mercato ma necessari per preservare l’impronta biodinamica della cantina. Dopo un’attenta selezione manuale dei grappoli e la pigiatura, le uve si avviano ad una fermentazione alcolica della durata di 2-3 settimane tra tini troncoconici in legno ed acciaio con circa tre settimane di macerazione sulle bucce, prima del travaso in barrique dove il vino sosta per ulteriori 20-22 mesi svolgendo anche la fermentazione malolattica. Kurni viene quindi imbottigliato senza chiarifica e filtrazioni prima di essere rilasciato al pubblico.

L’annata 2019 è stata positiva, con alcuni episodi d’instabilità meteorologica nell’arco del mese di Maggio e caratterizzata da temperature generalmente sopra la media soprattutto nel periodo estivo. Nonostante un ritardo nella maturazione delle uve fino a 8-10 giorni rispetto all’anno precedente, la qualità delle uve è risultata molto elevata sebbene controbilanciata da una ridotta quantità all’atto della vendemmia effettuata entro la metà del mese di Ottobre.

In degustazione Kurni si presenta di colore rosso rubino scuro con unghia granata e con un bouquet olfattivo ampio che spazia dai piccoli frutti rossi a note di sottobosco e di terra, oltre che rimandi al cacao ed alle spezie dolci. In bocca emerge è pieno e vigoroso, con un tannino levigato che ben accompagna una trama alcolica importante ma ben bilanciata ad anticipare una chiusura decisamente persistente con ritorno speziato.

Kurni non è solo un grandissimo vino a base Montepulciano prodotto da una cantina straordinaria tra le migliori del Bel Paese e dai numeri molto limitati in formato Magnum, ma è anche un’esperienza che attiva tutti i sensi nel comprendere appieno una filosofia territoriale perfettamente trasmessa in bottiglia da Oasi degli Angeli. Un vino con una lunghissima vita davanti, per chi avrà la pazienza ed il coraggio di attendere.

Bottiglie Consigliate