Skip to content
0
Your cart is empty. Go to Shop
Menu

Barolo Bric del Fiasc 2016 Magnum

230

Esaurito

Formato:

1.5 l

Tipo:

Rosso

Paese:

Italia

Regione:

Piemonte

Denominazione:

Barolo DOCG

Uvaggio:

Nebbiolo 100%

Maturazione e/o affinamento:

10 mesi in barrique, 10 mesi in botte grande poi 10 in acciaio ed infine altri 10 in bottiglia

Gradazione alcolica:

14.5%

Temperatura di servizio:

18/20 °C

Abbinamento:

Secondi di carne rossa, Selvaggina

Annata:

2016

Riconoscimenti: 

Descrizione

Barolo simbolo della cantina Paolo Scavino, il Bric del Fiasc è uno dei primi baroli ad essere vinificato da un singolo vigneto: fu Enrico Scavino a convincere il padre Paolo a procedere in questa direzione, vista l’eccellenza qualitativa delle uve questo vigneto, chiamato appunto Fiasco.

Situato a Castiglione Falletto, in una posizione centrale all’interno della denominazione del Barolo, il Fiasco rappresenta una notevole complessità geologica: le marne di Sant’agata fossili, ovvero un terreno calcareo misto di pietre tortoniane ed elvetiche.

Tale complessità si riflette al naso, dove l’importante acidità del vino fa emergere note minerali e balsamiche con sentori ai frutti di bosco e liquerizia.

Al palato è fine e potente, ma anche morbido ed equilibrato, con un raffinato tannino che ne supporta la persistenza.

Il formato magnum esalta la già pronunciata capacità di invecchiamento di questo vino che, se si possiede una cantina adeguata (temperatura costante 12/14° ed umidità 80%), sarà interessante lasciar riposare qualche anno per studiarne l’evoluzione.