Vin de la Neu 2020

150

/
30.000

Solo 2 pezzi disponibili

Solo 2 pezzi disponibili

Formato:

0.75 l

Tipo:

Bianco

Paese:

Italia

Maturazione e/o affinamento:

1 anno in barrique, 1 anno in bottiglia

Gradazione Alcolica:

12.5%

Temperatura di servizio:

10/12°C

Annata:

2020

Descrizione

Vin de la Neu è il frutto del progetto sperimentale di Nicola Biasi, enologo di fama internazionale, che si è slegato dal lavoro in cantina presso terzi, dopo aver reso grandi diverse realtà italiane, per concentrarsi su un proprio progetto sicuramente ambizioso ma anche scientificamente di rilievo.

La scelta di impiantare un’uva “resistente” come la Johanniter a più di 800 metri d’altitudine, dove tipicamente si coltivano le famose mele della Val di Non ma 150 anni fa si faceva già vino, già di per sé invoglia ad approfondire l’argomento nel dettaglio. Al di là della scelta di un’uva, frutto di un incrocio che oggi dà risultati straordinari contro le crittogame e le malattie fungine, risulta interessante anche l’elevatissima densità (16.600 piante per ettaro), il sistema di allevamento ad alberello e la totale assenza di trattamenti in vigna, con tutte le operazioni lasciate alla manualità dell’uomo.

Raccolta scrupolosa dei grappoli tenuti separati per le due parcelle di vigna: quella più vecchia e quella più giovane. Sempre tenendo le uve separate avviene la pigiatura e un primo passaggio in vasche di cemento vetrificato, a seguire fermentazione in barrique di rovere francese, nuovo per il vigneto vecchio e di secondo passaggio per quello giovane. Battonage per qualche settimana e ritorno in cemento per svolgere la fermentazione malolattica. Ritorno in legno per affinare altri 6 mesi, questa volta assemblati. Un anno e 4 mesi circa in bottiglia prima della messa in commercio.

In degustazione Vin de la Neu si presenta con una veste giallo paglierino intenso, brillante, introducendo un bouquet olfattivo dove risaltano note floreali di magnolia, ortensie e fiori di camomilla insieme a profumi di pesca bianca seguiti da una nota di mandorla e petali di rosa. Al sorso è succoso, teso e verticale, con un’acidità che pulisce bene la bocca e un’elevata sapidità che chiude il sorso donando un’elevata persistenza. Da bere ora oppure lasciar invecchiare.

Vin de la Neu è un vino che incuriosisce in prima battuta per il progetto che vi è dietro, per la ricerca e la difficoltà di realizzazione ma che una volta scoperto fa appassionare e cattura il degustatore in modo definitivo.

Tiratura limitatissima per questa annata: 957 bottiglie e 30 magnum!

Bottiglie consigliate